Lista dei giochi

 

6nimmt </span><span>(Sei... Prendi e perdi) è un gioco di carte semplice... ma anche strategico </span>
6nimmt (Sei... Prendi e perdi) è un gioco di carte semplice... ma anche strategico

6nimmt </span><span>(Sei... Prendi e perdi) è un gioco di carte semplice... ma anche strategico </span>
Big Cheese<span> è un gioco di aste per aggiudicarsi il formaggio migliore!
Boomtown </span><span>è un gioco leggero semplice ma con degli aspetti molto divertenti. Ogni giocatore deve fare punti vittoria che altro non sono che soldi. Il gioco si divide in due fasi: la prima di asta, la seconda di produzione. </span>
Carcassonne </span><span>ispirato dall’omonima città medioevale francese, si tratta di un gioco a mappa componibile in cui la plancia viene creata dai giocatori durante la partita; questo, oltre a costituire la principale strategia, garantisce partite sempre diverse.Lo scopo è quello di totalizzare più punti vittoria dei vostri avversari prima che si esauriscano tutte le tessere.</span>
Caribbean </span><span>è un gioco che prevede una serie di aste per poter gestire e muovere le 6 navi sul tabellone. Dopo si muoveranno le navi per conquistare le città. Si porteranno gli scudi che saranno quelli a decretare chi vince la partita.</span>
C'era una volta</span><span> è un gran bel gioco di narrazione! Saprai raccontare la storia più bella utilizzando tutte le carte che hai a disposizione ed evitando di essere interrotto dagli altri giocatori? Saprai giungere all'obiettivo? Provalo per metterti alla prova! </span><span> </span><span>
Chinatown </span><span> è un gioco di piazzamento. La mappa di gioco rappresenta la vista dall'alto del quartiere di Chinatown. Ogni giocatore avrà delle carte con dei numeri che rappresentano i lotti all'interno della mappa dove poi inseriranno i propri negozi.. in base alla grandezza del lotto si otterrano soldi e quindi punti vittoria.
Coloni di Catan</span><span> è un gioco gestionale che simula la colonizzazione di un'isola utilizzando le risorse presenti.
The great Dalmuti </span><span>è un gioco unico nel suo genere, che unisce un semplice gioco di carte ad una ipotetica simulazione in cui i giocatori lottano per modificare il proprio status sociale. La struttura sociale del gioco si sviluppa attorno al tavolo, in base ai posti occupati: c'è il Grande Dalmuti , il supremo, la massima carica che siederà al posto più bello e comodo, quindi il Vice Dalmuti, il Primo Mercante ed a seguire tutti gli altri Mercanti, fino agli ultimi due giocatori, il Vice Peone ed il Grande Peone, cui spettano i posti più scomodi. Nel corso delle varie mani di gioco, in base al risultato ottenuto, i posti attorno al tavolo possono modificarsi, portando alla rovina di grandi nobili o alla promozione di umili servi.
Dixit </span><span>è un gioco che esce dagli schemi consueti per calarci in un mondo di colori, fantasia e altissima interazione. Il meccanismo è semplicissimo: si hanno 6 carte in mano con disegni astratti, a turno ogni giocatore (detto “narratore”) deve dire una qualunque frase che richiami un elemento del disegno. Gli altri giocatori scelgono in segreto tra le loro carte quella con maggiore attinenza alla frase del narratore. Le carte si mischiano e rivelano e tutti tranne il narratore votano la carta che pensano essere stata scelta dal narratore. La bellezza di questo gioco è che se la scelta sulla frase non deve essere troppo scontata o troppo difficile.. in quanto i punti si prendono solo se non tutti votano la carta scelta, ma almeno uno. Materiali favolosi, con disegni bellissimi e visionari su carte giganti. Adatto anche ai bambini. Il migliore gioco da fare in famiglia. 
Dixit jinx </span><span>è il gioco per ragazzi di dixit. Un po' più semplice, in questo modo anche i vostri bambini potranno sfidarvi a dixit!</span><span>
Dobble</span><span> ultimamente è il gioco che sta spopolando alle nostre serate, tantissime varianti di questo velocissimo party game. Saprete individuare l'immagine in comune tra le carte? Saprete essere il più veloce degli altri? Ideale per essere giocato a qualunque età!</span><span>
Dungeon Fighter</span><span>è un collaborativo dove ogni giocatore interpreta un eroe fantasy. Procedendo lungo una serie di stanze, il gruppo incontra mostri (spesso ridicoli) che devono essere feriti lanciando dadi sul grosso bersaglio di cartone che sta al centro del tavolo: più ci si avvicina al centro, più il danno è alto. A questo, però, si aggiunge una lunga serie di difficoltà: innanzitutto ogni dado deve sempre rimbalzare sul tavolo prima di finire sul bersaglio. Poi può capitare di tutto: la Medusa deve essere affrontata ad occhi chiusi, il Drago Flatus soffiando il dado, il Re delle Scimmie tirando dal gomito, il Losco Figuro lanciando dietro alle spalle. Poi magari c’è la Spada dell’Amicizia che dà un bonus a chi tira con la mano di un compagno, o la stanza con la trappola che obbliga a lanciare saltando. Il tutto fino alla stanza con il Boss, il mostrone finale che ha bisogno di tutta l’abilità e la fortuna della compagnia per essere eroicamente sconfitto.</span>. </span><span>
Emerald </span><span>è un gioco in cui ogni giocatore controlla un gruppo di cavalieri il cui scopo è razziare la tana del drago dai tesori e le gemme contenuti, evitando che la draghessa li catturi e li dia in pasto al suo cucciolo, nel contempo facendo in modo da arrivare alla camera del tesoro. Vince il giocatore che tra gemme e oro ha il maggior valore complessivo
Fang fricsh </span><span>è un gioco di aste
Fantascatti </span><span>è un gioco molto semplice: ci sono cinque elementi ed un mazzo di carte. I cinque elementi sono caratterizzati da un colore e da una forma. Fantasmino bianco, vasca grigia, tappeto rosso, rana verde e spazzola blu. Si tratta di quattro oggetti in legno e del tappeto in tessuto. Si mettono al centro del tavolo in una posizione facilmente raggiungibile da tutti i giocatori, da 2 a 8, e si pesca la prima carta. Le carte riportano proprio gli oggetti contenuti nella scatola. A quel punto i giocatori devono essere i più veloci a pescare l’oggetto raffigurato esattamente (colore e forma giusti) oppure l’oggetto che non è presente nel disegno n'è come forma n'è come oggetto. Vince chi ha ottenuto più carte.
Galopping pigs</span><span> è un gioco molto semplice. Si tratta di una gara di maialini. L'obiettivo è riuscire a conquistare più \
Hanabi</span><span> è un gioco collaborativo in cui i giocatori sono incaricati di mettere un po’ di ordine nel marasma di polveri, micce e razzi in modo da formare dei fuochi d’artificio di estrema bellezza. Tutto ciò collaborando insieme alla riuscita del miglior spettacolo pirotecnico possibile (c’è addirittura una classifica simpaticissima che valuta la qualità dello spettacolo in base al punteggio finale raggiunto dai giocatori).</span>.
Hansa </span><span>è un gestionale e di conquista. I giocatori sono mercanti e prendono il controllo della nave, devono comprare e vendere beni, stabilire stazioni commerciali. Navigano per trovare nuovi mercati... 
Il castello </span><span> è un gestionale in cui ogni giocatore veste i panni di un costruttore che ha come compito quello di erigere un castello con l’aiuto dei propri aiutanti e dei propri specialisti. Il gioco dura da un minimo di 12 turni ad un massimo di 15 (a seconda del numero di giocatori).
Keltis: il gioco di carte </span><span> è ideato da Reiner Knizia. Uno degli autori di giochi da tavolo più famosi e prolifici. Si tratta di un gioco di carte nel quale sono proposti meccanismi di collezione di set, mescolati con qualche element di 'push your luck' (ossia 'prenditi un azzardo'). Il target è ampio, risultando un gioco semplice ed adatto a tutti.
Lochness: </span><span>Un gioco per bambini con regole espandibili per rendere il gioco ancora più emozionante man mano che i bambini crescono e imparano. Tutto il mondo conosce la leggenda del mostro, ma nessuno è in grado di riuscire a scattare una buona foto che lo ritrae. I giocatori hanno 2-3 pedine turisti da posizionare vicino alle rive del lago, quindi cercando di far avvicinare il mostro vicino a loro lanciando un dado da 12 che produrrà effetti diversi sui movimenti del mostro. I turisti più abili e fortunati saranno in grado di prendere una o più tessere foto dal sacchetto, tenendo soltanto l'ultima presa. Finite le tessere, il miglior fotografo vincerà la partita.Il gioco base è molto semplice da giocare, il titolo presenta poi delle regole avanzate per una partita più competitiva. Il mostro è composto da un set di tre differenti pezzi dipinti: testa, schiena e coda..
The Lost Cities:</span><span> il gioco di carte è molto più veloce del gioco da tavolo. l'obiettivo è sempre lo stesso ... segnare più punti del tuo avversario.
Manhattan:</span><span> è un gioco di costruzione di grattacieli.
Mondo Sapiens:</span><span> è un gioco di piazzamento tessere che segue le linee guida di Mondo,giocoin cui i giocatori simultaneamente cercano di popolare i loro mondi.
Monkey Lab:</span><span> I giocatori cooperano e competono per liberare le scimmie impriogionate in un laboratorio di test ben sorvegliato. Ovvio che, dato che le scimmie non hanno le chiavi, sarà necessario usare l'inventiva e utilizzare gli oggetti trovati in giro nel laboratorio per aprire le gabbie. Più scimmie riuscirai a salvare, più punti riceverai</span>.
Occhio alla talpa: </span><span> Dal famosissimo e divertentissimo gioco Occhio alla Talpa, arrivano le carte per moltiplicare il divertimento! Per vincere un giocatore deve collezionare il maggior numero di carte possibile. Il gioco ha inizio con le carte equamente distribuite tra i giocatori. Ad ogni turno ogni giocatore scopre la prima carta in cima al suo mazzo. Quando c'è una corrispondenza tra le carte scoperte il primo giocatore ad abbinare le carte vince tutte quelle presenti nel round. Bisogna stare attenti alla carta con il martello: chiunque può colpire le talpe e vincere tutte le carte! Rapidità e prontezza sono quindi necessarie per vincere il gioco!
Oddville: </span><span>I giocatori (2-4) vestiranno i panni di mastri costruttori, assunti con lo scopo di costruire OddVille in 45 minuti circa. Il gioco ruota principalmente intorno alle 16 carte lavoratore (4 per ogni giocatore), che permetteranno di scegliere diversi tipi di azione, con lo scopo di ottenere risorse, soldi, progetti degli edifici e il favore delle gilde. Una nota a favore di questo gioco, per i patriottici, è la nazionalità! L'autore è un italiano.
Room 25: </span><span>Il tema del gioco, ispirato a film di fantascienza come The Cube, Tron e l'Implacabile, trasporta i giocatori in un futuro non troppo lontano mettendoli nei panni di concorrenti di un reality show mortale. I concorrenti dovranno esplorare un labirinto di stanze più o meno mortali alla ricerca della Room 25 che, se raggiunta da tutti i concorrenti e rimossa dal labirinto permetterà ai giocatori di fuggire e quindi vincere il gioco. A complicare il tutto il fatto che tra i concorrenti potrebbero essere state infiltrate delle guardie il cui unico scopo è impedire ad ogni costo che i concorrenti vincano (anche tramite eliminazione fisica).
Saboteur:</span><span> Oro, pietra preziosa, l’uomo si dedica alla sua ricerca da millenni … ma nessuno può battere i nani! In saboteur i giocatori, nei panni di nani minatori o sabotatori, si avventureranno in una miniera alla ricerca del metallo lucente, riusciranno nella ricerca?
Snorta:</span><span> i giocatori giocano a turno e “velocemente” le proprie carte animale. Quando due carte identiche vengono rivelate si parte con una sfida a “versi” di animale. La prima persona a disfarsi di tutte le proprie carte sarà dichiarato il vincitore di SNORTA!</span>
Stone Age:</span><span> In Stone Age, i giocatori sono a capo di una tribù di uomini primitivi inizialmente composta da 5 lavoratori che deve lottare per sopravvivere, costruire capanne, acquisire attrezzi per raccogliere le materie prime in maniera più efficiente, cercare di riprodursi, far crescere il proprio livello di produzione agricola ed infine acquisire sempre maggiori conoscenze \
Sushizock: </span><span>Lo scopo è di ottenere il punteggio più alto, raccogliendo tessere sushi, che riportano valori positivi da 1 a 6. Ma non è così semplice: è necessario, infatti, prendere anche un numero di tessere lisca di pesce (che riportano invece punteggi negativi, da -1 a -4) almeno pari alle precedenti, dato che eventuali tessere sushi in eccesso non possono essere contate ai fini del punteggio finale. All'inizio del gioco, le tessere vanno mescolate e disposte su due righe, una con le porzioni di sushi e una con le lische di pesce. Al proprio turno ogni giocatore, può lanciare i dadi fino a tre volte, con l’unico obbligo, dopo ogni tiro, di conservare da parte almeno un dado: gli altri potranno essere ritirati. Quando il giocatore decide di fermarsi, deve sempre considerare il risultato di tutti e cinque i dadi, e può scegliere la tessera sushi o la tessera lisca esattamente corrispondente al numero di sushi o lische ottenuto con i dadi, partendo a contare sulle righe da sinistra verso destra. La tessera va posizionata davanti a sé, scoperta, e si dovranno creare due pile, una di sushi e una di lische.Le bacchette permettono di sottrarre tessere agli altri giocatori: con tre bacchette è possibile prendere una tessera ad un avversario, ma solo quella in cima alla pila (blu=sushi, rosso=lisca), mentre con quattro (o cinque) si può sottrarre una tessera in qualsiasi posizione della pila, senza però poter guardare prima il valore.Il gioco termina quando viene raccolta l’ultima tessera dal tavolo.
The island: </span><span>un gioco adatto a tutti. Il gioco si basa su una meccanica piuttosto semplice: l'isola è rappresentata da tessere esagonali di tre tipi: spiaggia, foresta e roccia (il retro delle tessere rappresentano azioni di gioco): su ogni tessera a inizio gioco ognuno pone i propri omini, che nascondono (ciascuno) un valore di \
The resistance: </span><span>la Resistenza deve affrontare varie missioni, e di volta in volta deve essere formata una squadra di volontari a cui mettere in mano l’esito di tali missioni. Ma tra di loro ci sono degli infiltrati, le Spie.... un cooperativo che fa unire al tavolo tante persone e di varie età..</span> 
Times up:</span><span>è un divertente party game sullo stile di Taboo. Lo scopo del gioco è far indovinare ai propri compagni i personaggi indicati sulle carte.</span><span> 
Turandot: </span><span>Chi riuscirà a mettere in scena la Turandot più bella? In questo spassoso gioco ci ritroviamo coinvolti in aste per accaparrarsi i migliori attori sul mercato o spesso per poter rifilare agli altri concorrenti il cast più bizzarro ed improbabile</span>.</span><span> 
Utopia: </span><span>Il Re di Utopia ha invitato i principi delle civiltà più evolute dell’epoca (Cinese, Egizia, Babilonese, Greca e Maya) a stabilirsi nella sua Città; il compito di ogni giocatore , nei panni di ministro del sovrano, è quello di accogliere i principi.I vari sviluppi e abbellimenti che questi ospiti apporteranno alla Città accresceranno il prestigio del ministro agli occhi del sovrano.</span></span><span>
Witches Of Blackmore:</span><span> C'era una volta un villaggio con nove streghe... E indovinate un poco, nello stesso villaggio c'era anche la famosa ruota delle Streghe! Strumento che avrebbe permesso di controllare tutte le fattucchiere fino alla fine dei tempi. E' una specie di \
Worm up: </span><span>Striscia fino alla linea d’arrivo, ma attento a non scegliere lo stesso numero di passi di un tuo avversario altrimenti resti fermo al palo!E' un semplice, divertente e veloce gioco da tavolo per tutta la famiglia.
Yspahan:</span><span> I giocatori sono mercanti che dovranno commerciare nei negozi e sulle carovane che partono da Yspahan per accrescere il proprio patrimonio e divenire i mercanti più ricchi e potenti.</span></span><span>

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

  

  

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

  

Prossimo Evento

Nessun evento

Calendario

Settembre 2017
L M M G V S D
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30